+39 348 4505797 info@sangoi.it

L’ostruzione della colonna di scarico rappresenta un problema molto ricorrente e altrettanto fastidioso che, se non risolto tempestivamente, può sfociare anche in allagamenti e ulteriori complicazioni. Le cause possono essere molteplici, dalla scarsa manutenzione alla presenza di impedimenti e incrostazioni che rendono impossibile il normale deflusso dell’acqua. Ecco quindi alcuni consigli preziosi che ti consentiranno di evitare l’intasamento della colonna di scarico e, nei casi peggiori, risolvere il blocco in poco tempo.

Cos’è e come funziona la colonna di scarico

Quando parliamo di colonna di scarico, intendiamo una struttura fatta di raccordi e tubature che scorre all’interno degli edifici e collega i bagni di casa. La colonna di scarico ha la funzione di far defluire le acque nere verso la fossa biologica o le fognature, a seconda del tipo di impianto: grazie alla gravità atmosferica, l’acqua scorre nelle tubature ed i liquami vengono trasportati proprio dal loro stesso peso. L’ostruzione della colonna di scarico, oltre a poter sfociare in allagamenti e a compromettere l’utilizzo del bagno, fa sorgere anche cattivi odori molto fastidiosi.

Perché si ostruisce?

Le cause che si nascondono dietro ad una colonna di scarico ostruita possono essere molteplici. La prima può essere semplicemente dovuta all’utilizzo quotidiano che, specialmente se si tratta di tubature molto datate, può portare facilmente all’usura e a ricorrenti intasamenti.

Una causa molto comune è la presenza di materiali solidi che accidentalmente possono ritrovarsi all’interno delle tubature: non solo le incrostazioni, ma anche la solidificazione di grassi e calcare con il tempo provocano blocchi ostinati. La presenza di ruggine e calcare difatti comporta la formazione di una superficie molto ruvida che va a ridurre la sezione del tubo, rendendo più difficile il normale deflusso delle acque nere. In particolare, la ruggine sfoglia e mangia lo scarico, mentre il calcare si solidifica talmente tanto da sembrare cemento: la carta igienica si attacca molto facilmente a questa parete così scabrosa, limitando ulteriormente il passaggio dell’acqua. 

Un’altra causa è poi rappresentata dalle guarnizioni fuori sede, allacci sporgenti o viti depositate nelle braghe.

Cosa fare quando si ottura la colonna di scarico

Vediamo quindi come puoi ripristinare le normali funzioni di una colonna di scarico ostruita con soluzioni veloci e non dispendiose. Nonostante la prima strada da percorrere sia sicuramente rappresentata dalla costante manutenzione degli scarichi, ci sono casi in cui o per la presenza di detriti o perché i tubi sono di vecchia costruzione, la colonna di scarico si ostruisce nonostante l’attenzione riservata alla pulizia.

Le ostruzioni più semplici possono essere risolte con lo stura-lavandino: grazie a questo vecchio sistema a ventosa, puoi infatti tirar fuori almeno una parte dei materiali solidi presenti nelle tubature. Altrimenti, puoi ricorrere a specifici prodotti disgorganti, facendo però attenzione a non mischiare acidi diversi e a seguire scrupolosamente le istruzioni riportate sulla confezione.

Nei blocchi più ostinati però, queste soluzioni non basteranno, e sarà quindi opportuno rivolgersi ad una ditta specializzata dotata di appositi impianti che permettono di liberare velocemente la colonna di scarico condominiale con interventi professionali. Dopo una prima fase di video-ispezione del problema, grazie a frese rotanti e spazzole, gli esperti andranno ad erodere il blocco, così da rimuovere calcare, ruggine, cemento e detriti, e assicurare una pulizia perfetta.

Se invece si tratta di una colonna di scarico in pessime condizioni, allora dovrai ricorrere al relining, un sistema che permette di rinforzare e sigillare le tubature più fragili con una calza impregnata di resina. Il relining è una vera a propria forma di risanamento non distruttiva, in quanto non va ad intaccare le pareti, né invasiva, in quanto si effettua in poco tempo senza creare il minimo disturbo agli altri inquilini del condominio. Inoltre, ricorrere al relining significa fare una scelta eco-sostenibile, poiché non vengono prodotte materie in più, e duratura nel tempo.

Come evitare l’intasamento della colonna di scarico condominiale

Per evitare che la colonna di scarico condominiale si blocchi, è sempre opportuno ricordare che una manutenzione ordinaria può davvero fare la differenza. Per garantire non solo un corretto scorrimento delle acque nere ma anche un’igiene ottimale, è consigliabile utilizzare appositi prodotti disgorganti almeno una volta all’anno e assicurarsi sempre che la fossa biologica sia libera. Rivolgersi periodicamente ad un servizio di spurgo professionale è la soluzione migliore per ricordarsi della pulizia della colonna di scarico condominiale, così da trattare la rete fognaria in modo veloce e nel rispetto di tutte le norme legislative in corso.

Contattaci

Viale Centurione Bracelli 257/R
Genova GE 16142

Tel. +39 0102474607

Cell. +39 348 4505797

info@sangoi.it