+39 010 2474640 info@sangoi.it

L’installazione di reti fognarie è fondamentale per smaltire in modo sicuro le acque reflue domestiche ed industriali. Tuttavia, se non adeguatamente progettate e mantenute, possono causare gravi danni al terreno circostante, tra cui l’erosione. Vediamo insieme perché si verifica questo problema e quali soluzioni adottare per prevenirlo efficacemente.

 

Perché si verifica l’erosione del terreno

L’erosione del terreno in corrispondenza delle reti fognarie è dovuta essenzialmente all’azione meccanica dell’acqua in movimento all’interno delle tubazioni. La forza impressa dal flusso idrico tende a smuovere e trascinare via le particelle del terreno, provocando nel tempo cedimenti e crepe. Tale fenomeno è favorito da diversi fattori.

Tipi di erosione del terreno

Si distinguono principalmente due tipi di erosione:

– Erosione per corrente: si verifica quando la velocità dell’acqua è eccessiva e provoca il distacco e trasporto del materiale solido.

– Erosione per stillicidio: è causata dalla caduta di gocce d’acqua che colpiscono ripetutamente la superficie, asportando il terreno.

Fattori che influenzano l’erosione del terreno

I fattori che maggiormente contribuiscono al fenomeno erosivo sono:

– Velocità dell’acqua: maggiore è la velocità, più aumenta l’erosione.

– Portata della tubazione: portate elevate incrementano la forza erosiva.

– Materiale delle tubazioni: alcuni materiali sono più rugosi e favoriscono l’attrito.

– Pendenza delle tubazioni: pendenze elevate accelerano il flusso.

– Caratteristiche del terreno: terreni sabbiosi e ghiaiosi sono più erodibili.

Danni provocati dall’erosione del terreno

I principali danni sono:

– Formazione di voragini e cedimenti del manto stradale.

– Esposizione delle tubazioni con rischio di rotture.

– Intasamento delle reti da materiale trascinato.

– Contaminazione del suolo.

– Allagamenti per rigurgito fognario.

È dunque molto importante prevenire questo tipo di erosione al fine di evitare rischi e costi di manutenzione elevati. Vediamo come è possibile intervenire.

Soluzioni per prevenire l’erosione del terreno

Esistono varie soluzioni tecniche che è bene adottare fin dalla fase di progettazione e posa della rete per minimizzare il rischio di erosione:

Controllare il flusso e la velocità dell’acqua

È fondamentale dimensionare le tubazioni in modo che la velocità dell’acqua all’interno non superi 1-2 m/s. Si possono prevedere anche salti di fondo per ridurre l’energia del getto.

Installare tubazioni resistenti all’erosione

Scegliere materiali idonei come ghisa, calcestruzzo o PVC rinforzato. Evitare tubature troppo rugose che favoriscono l’attrito.

Posizionare le tubazioni lontano dalle aree soggette a erosione

Installare le condotte lontano da sponde, argini fluviali o aree con terreni erodibili. Preferire zone rocciose e stabili

Rivestire il terreno intorno alle tubazioni

Applicare rivestimenti protettivi (calcestruzzo, argilla) attorno alle tubature ove necessario, per consolidare il terreno.

Installare pozzetti di decantazione

Inserire pozzetti che convoglino i solidi sedimentabili prima che arrivino alle tubature, per ridurre l’erosione.

Oltre a tali accorgimenti progettuali, è indispensabile eseguire una corretta manutenzione della rete.

Manutenzione delle tubazioni per prevenire l’erosione

Per mantenere efficiente la rete fognaria ed evitare l’insorgere di fenomeni erosivi, è necessario:

Ispezione e pulizia regolare

Effettuare controlli periodici delle condotte, rimuovere detriti e incrostazioni che ostacolano il deflusso.

Riparazione di perdite e crepe

Individuare tempestivamente eventuali lesioni delle tubazioni e risanarle, per impedire infiltrazioni che erodono il terreno.

Sostituzione delle tubazioni logore

Sostituire tratti ammalorati o danneggiati che possono cedere e provocare erosioni del suolo.

Conclusioni

L’erosione del terreno ad opera delle acque di scarico è un problema che può essere efficacemente prevenuto seguendo alcuni semplici accorgimenti in fase di realizzazione e manutenzione della rete fognaria. Controllando portata, velocità e pendenza delle tubazioni, installando pozzetti di decantazione, utilizzando materiali resistenti e ispezionando regolarmente le condotte, è possibile minimizzare grandemente il rischio che si verifichino dannose erosioni del suolo. Una rete fognaria ben progettata e mantenuta rende più sicuro il deflusso delle acque reflue, evitando disagi e costi di ripristino per la collettività.