+39 348 4505797 info@sangoi.it

L’allaccio della fognatura pubblica è uno dei passaggi fondamentali quando si progetta una nuova casa: i permessi per ottenere l’allacciamento alla rete fognaria cittadina sono obbligatori per chiunque stia costruendo una nuova abitazione, in quanto la rete di fognatura è di fatto il sistema più sicuro per allontanare le acque nocive dai centri abitati. 

L’allaccio di acqua e fogna non è semplice: per questo motivo i Comuni richiedono il progetto di un professionista abilitato, con la presentazione di una richiesta da parte del privato cittadino. Vediamo qui di seguito tutte le informazioni da conoscere e le indicazioni utili prima di rivolgersi ad una ditta specializzata: norme, disposizioni, procedure e costi. 

Cosa sono gli allacci fognari

Gli allacci fognari sono i collegamenti dei condotti di deflusso delle acque reflue che uniscono i luoghi di produzione dello scarico domestico al sistema di raccolta cittadino (fogna nera o rete di fognatura). Tutte le utenze civili, commerciali e industriali, sia pubbliche che private, che si trovano in luoghi serviti da reti di fognatura sono obbligate a collegare i propri scarichi alla fogna pubblica, secondo quanto riportato dal Regolamento comunale degli scarichi dell’impianto fognario (per il quale si rimanda alle normative ufficiali dei singoli Comuni) e secondo quanto evidenziato nel Decreto Legislativo Unico delle Acque 11/5/1999 n. 152

La rete idrica è infatti gestita da un sistema pubblico che si occupa sia del rifornimento di acqua potabile che del ricevimento degli scarichi che raggiungono le fognature, costruiti per allontanare dai centri abitati le acque reflue. 

Come si ottiene l’allaccio fognario

1. DOMANDA
Per ottenere l’allacciamento fognario, l’utente privato deve per prima cosa fare richiesta al proprio Comune e al gestore della rete idrica, i quali possono decidere di addebitare tutti gli oneri e le spese all’utente stesso, affidarsi ad aziende municipalizzate o rivolgersi a ditte specializzate: ogni Comune possiede il suo regolamento specifico sugli scarichi fognari.

È necessario inviare tutti i dati personali del richiedente:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • certificazione di concessione edilizia e certificato di proprietà dell’immobile
  • dati catastali (visura) e relativi alla regolarità urbanistica
  • ricevuta di pagamento delle commissioni previste dal gestore 

Occorre inoltre specificare la tipologia di impianto di scarico che si andrà a realizzare.

2. SOPRALLUOGO TECNICO
Se il Comune accetta la domanda e rilascia l’autorizzazione, invierà un tecnico di riferimento per ispezionare, raccogliere e verificare tutti gli aspetti e la documentazione relativa alle caratteristiche delle opere di scarico che si intendono eseguire nella nuova costruzione, oltre alla planimetria catastale, le piante del fabbricato ed eventuali aree esterne, e tutti i dati utili (misure, pendenze, disegni, etc.). 

3. PREVENTIVO 
Il tecnico provvederà a sviluppare entro 90 giorni un preventivo gratuito di spesa.

4. AVVIO DEI LAVORI
Se il preventivo sarà accettato, vengono avviati i lavori di allacciamento acqua e fogna, realizzati direttamente dal gestore oppure tramite l’intervento di un’impresa privata.

Quanto costa l’allaccio alla fognatura comunale?

Le spese per l’allacciamento alla rete fognaria variano non solo in base alla posizione dell’edificio (in un centro abitato oppure fuori mano, ad esempio in campagna) ma anche al comune di residenza, poiché le richieste da parte delle diverse amministrazioni possono essere anche molto differenti: alcuni comuni, per esempio, richiedono la separazione tra acque bianche e acque nere, altri la fossa biologica, altri ancora la presenza di sgrassatori per le acque della cucina… 

Il prezzo inoltre dipende anche dall’esito dell’ispezione tecnica e dal tipo di materiali (rame, PVC, acciaio, ghisa), dalle caratteristiche degli innesti (curvi, diritti, “a sella”, con o senza valvole) e dalla presenza di eventuali accessori.

Per questo, è consigliabile rivolgersi a ditte specializzate in allacci della rete fognaria, per capire quale sia l’intervento più adatto in base alle proprie esigenze e al proprio budget economico. 

Contattaci

Viale Centurione Bracelli 257/R
Genova GE 16142

Tel. +39 0102474607

Cell. +39 348 4505797

info@sangoi.it